Friday, September 22, 2006

ODORE DI CRISANTEMI


Oggi mi coglie un dubbio…odore di crisantemi é:

un’opera del grande scrittore inglese D.H.Lawrence? O la puzza che ho sentito ieri sera alla libreria di Via Veneto - Roma - durante la presentazione di una pubblicazione (per la cronaca: il partecipante più giovane è entrato nella bara…)?

Wednesday, September 20, 2006

DOPPIO SOGNO


Stare al di là del bene e del male si può?

Sì. Una condizione possibile in cielo o all’inferno secondo il dottor Groddeck.
Il cielo è popolato da uomini completamente felici col sorriso in bocca per tutti...

All’inferno, invece, possiamo sbizzarrirci…al bando la logica e le posizioni di facciata.

Qui ci si può tranquillamente sputare in faccia, senza offesa per nessuno.

Poi mi rendo conto che è possibile “stare” senza scomodare paradisi o inferni troppo distanti da noi.

Restiamo pure sulla terra...

Dalla mia tana nel Kreuzberg la parabola mi regala le immagini trasmesse dal Tg2.
Mi ritrovo nel bel mezzo di una conferenza stampa.

E vedo lei.
La Minestra.
Occhio azzurro, capello biondo.
Volge gli occhi al cielo, si blocca per almeno 30 secondi.

Non dice niente. Per un'eternità.

Tic - tac - tic - tac

E' in stand by con i suoi due battiti di ciglia per occhio. Lenti, contriti. Tragici.

Ecco vedi - mi dico - lei...decisamente “sta”…in modo imbarazzante…






Monday, September 11, 2006

"SPANKY? MI HA FREGATO LA CORVETTE..."

Sopra le nuvole niente.
In rete Eliselle intervista Giovanna Furio su Mangiami l’anima e poi sputala.

E si scopre che Spanky ha fregato la corvette rossa sulla quale viaggiava l’autrice.
I dettagli dell’intervista su delirio.net, con un appello dell’autrice.

Thursday, September 07, 2006

BOOGEYMAN

Mi sveglio all’alba.
Quattrotrenta.
Ore 4.30.

Devo confessarti che non ti amo più – mi dice un uomo all’orecchio, quello sinistro.

Al buio mi sollevo di scatto dal mio letto rotondo, materasso ad acqua (un consiglio, se soffrite d’insonnia non commettete l’errore di comprarlo), giro la testa di qua e di là alla ricerca di un’ombra, di qualcosa o di qualcuno.

Poi capisco.

E’ il fantasma di quell’uomo che dimora dentro il mio armadio.
E ha sbagliato numero civico.
Se decidesse di farsi un giro di giorno capirebbe.
Al buio capita sempre di sbagliarsi.
E di scoparsi la moglie di qualcun altro…

Friday, September 01, 2006

MOONLIGHTING

Nuda davanti a uno specchio.
Il corpo bianco è una mappa
di vene
sottili.

Vene.
Al limite della via del desiderio sopito.

Un corpo bianco attende.
Illeso.

(Tratto da "Verde")